formikaio


Tony Tammaro - Monnezzarium (MEA SOUND - 1997)


<-- Elenco artisti e testi di canzoni


Scaletta


'O TRERROTE
CHAT LINE
UN'ALTRA GUERRA
MIO MARITO
RESTITUISCIMI IL MIO CUORE
CASA CASCELLA
BALLERINO
SERENATA CELL
KARAOKE
CHIATTA

'O trerrote

Testo e Musica: TONITAMMARO - C. Finale

I port 'o trerrote
Io guido l' Ape Car
u' 'trerrote ra' piaggio
l' Ape Car della Piaggio,
me scet 'e quatt' 'a matina
mi alzo alle quattro del mattino
e cocche vota pure e quatt' 'e dieci
a volte mi sveglio più tardi
e po vago 'u mercato
e poi vado al mercato
e me carco e 'meluni.
e faccio il carico di cocomeri.

L' ato iorno a Casoria
L' altro ieri a Casoria vicino Napoli
e schiattata 'na rota
ho forato un pneumatico
pecchè a strada fa' schifo!
perché il fondo stradale non è dei migliori!
e se' ammuccato 'o trerrote
e si è ribaltato l' Ape Car
e sò caruti tutt 'i meluni!
e sono caduti tutti i cocomeri!
e me so cacato sott!
e io ho avuto molta, molta, paura.

E tutte 'e machine che passavano
e tutte le auto che transitavano per Casoria
ievano a finì 'ncoppa i meluni
finivano sui miei cocomeri
e nescuno se fermava a verè a me che mera succiess!
e nessuno mi soccorreva!
e cocche runo: se futteva pure 'e muluni,
e qualcuno se ne approfittava,
io alluccavo tiratemi fuori a indo 'o trerrote!
Io gridavo: -Aiuto- !
e a gente si metteva i meluni ind 'e bagagli d 'e machine e se ne foievano

Ieee! i port 'o trerrote!
i port 'o Trerrote
i port 'o trerrote!
i port 'o Trerrote
i port 'o trerrote!
i port 'o Trerrote
I portavo o trerrote!
Io guidavo l' Ape Car!

e mò 'port 'e stampelle
ed ora sono bloccato in ospedale
ma sé acchiappo 'a chillo che sà fottut 'e meluni
ma se trovo l' autore del furto dei miei cocomeri
m' faccio ra 'areto pure 'e scorze e sement!
mi faccio restituire le bucce e i semi
a gent 'fanno tant 'i signori
la gente crede di essere per bene
e po' se fottun' 'e mulun!



Chat line


Testo e Musica: TONITAMMARO
Pronto
E… buonasera disturbo?
io sono Sandra, vuoi giocare con me?
scusate, mi potete ripeterermi il nome?
io sono Sandra, vuoi giocare con me?
Ua io avevo capito sono santa, vuoi pregare per me?
ti piaccio?
e io veramente adesso ho telefonato! e poi per dentro al telefono mica si vede…?
come sei vestito in questo momento?
stò... con la mutanda e la canottiera
di che colore e' il tuo boxer?
Cioé 'a mutanda?
siii...
eh come deve essere... color mutanda!
aaah!

spogliati, spogliati dai
spogliati, spogliati dai
spogliati, spogliati daiii aaah!
spogliati, spogliati daiii aaah!

ma che soffrite d' Asma?
sei nudo?
no, tengo sembe 'a mutanda e 'a canottiera
io sono nuda...
e io no... e io tengo angora a mutanda e a canottiera!
sei bisex?
No, sono bidello! lavoro alla scuola media Carducci, quà vicino

Mi sento molto erotica…
e io mi sento molto... na' chiaveca!
no, perché ho mangiato una pasta e fagioli che si è messa sullo stomaco e mi va
su e giù, su e giù! su e giù!
Aaah! aah! aah!
Anche voi vavete mangiata la pasta e fagioli?

prendimi, prendimi daii
prendimi, prendimi daii
prendimi, prendimi daii
prendimi, prendimi daiii...
ma perché, state carenno?

Uh, scusate n' attimo m' hanno bussato al citofono...
questo è quello scassacacchi di Giovanni 'o chiattone!
che pure a quest' ora mi vene a citofonà!
Aaah...!
che conoscete a Giovanni?
siii
ua, hai capito a quella palla di lardo, lo conoscono tutti quanti
immagina noi due su una spiaggia tropicale con la sabbia fine e bianca…
il mare mi fa una carezza...
del vento mi sfiora la brezza...
e io sento n'addore e munnezza...
ua, mi sono dimenticato di scendere il sacchetto giù... na' puzza!

Fammi sentire l'eros...
fammi sentire l'eros...
fammi sentire l'eros...
mò ve lo faccio subito...
fammi sentire l'eros...
- e ci sei... adesso tuuu...
l'ho fatto bello eh?
mi piace da impazzire...
eh se volete vi presto anche il Cd, io li tengo tutti di Ramazzotti!
Hei Orsacchiotto, mi dedichi un pensiero?
subito! poetico molto bello:
-Come è dolce, come è bello, 'o panino c 'a Nutell!-
vi è piaciuto? Prondo?

Chiamami ancora! io voglio sentire la tua voce!
Ah, volete sentire la mia voce?
Siii...
Ma perché vi piace la mia voce?
Siii...
ua! volete sentire la mia voce?
Siii…
Né ma siete un nastro registrato?
Siii...
e io sono uno strunzo?
Siii…
Grazie!




Un' altra guerra


Testo e Musica: TONITAMMARO
Ogni mattina su questa terra
da qualche parte scoppia una guerra,
guerra di popoli e di soldati
con i fucili ed i carrarmati

guerra tra bianchi,
guerra tra neri,
che si combattono volentieri
per conquistare una nuova terra
per il piacere di far la guerra.

Ma c'è una guerra la più fetente
che si combatte continuamente,
che ogni mattina scoppia furiosa
tra le pareti della tua casa,
come una sfida come un duello
mette il fratello contro il fratello
quale è il suo nome lo dico adesso
se chiama: - 'A guerra pe 'i int 'o cesso! -

Popolo italiano
carta igienica alla mano
ma che guerra 'e merd
ma che guerra 'e merd
Gladiatori nell' arena
per tirare una catena
ma che guerra 'e merd
ma che guerra 'e merda!

Ogni mattina alle sette e trenda
tutta l' Italia che si lamenda
gente che spinge nei corridoi
e grida: - Prima ci siamo noi! -

Gente feroce gente che attacca
per il diritto di far la cacca
questo diritto che è calpestato
da chi risponde: - Occupato -

Nonni e nipoti
fratelli e sorelle
volano calci, cazzotti e sberle
c'è chi si spara c'è chi si ammazza
per conquistare la bianca tazza

solo il più forte otterrà la vittoria
solo di lui parlerà la storia
e al vincitore verrà concesso:
il grande onore 'e stà 'int 'o cesso!

Popolo italiano…

A tutti quelli che ogni mattino
vanno int 'o bagno co 'o topolino,
io dico basta con questa guerra!
mica a putimmo fa pe' terra
un quarto dora vi basta e avanza
nui ca' tenimmo male 'e panza
ed abbiate un pò di rispetto
lottizzatori del gabinetto.

E infine dico a i governanti:
fate dei cessi, fatene tanti!
perché la gente non può star male
perché la gente vuole laquare!

e che finisca su questa terra
la schifosissima odiata guerra
e solo allora sarà il progresso
mai più na guerra guerra pe 'i int 'o cesso!

Popolo italiano... (3 volte)




Mio marito


Testo e Musica: TONITAMMARO
Songo 'e sette ra 'matina
se scetato mio marito,
che me chiamma a rinda 'a stanza
e dice stireme o vestito!
stà alluccando già a mezzora
assettato miezzo o lietto,
e non tengo mango 'o tiempo
e m 'appiccià na sigaretta
e creature ind 'a cucina
che s' abboffano e mazzate!
mio marito arind 'a stanza
nata vota mà chiammat,
metto 'o latte ngoppo 'o fuoco
piglio 'o fierro pe' stirà
so caruti tutti 'i panni
uh mamma mia, cumm 'aggia fa?

E mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito, mio marito,
mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito, mio marito,
mio marito: -Carmeeeeeeeee-

Stà passando 'u pulmanino
e creature non so' pronte!
mio marito stà indo 'o bagno
e sulo a mè m' abbrucia a fronte!
Haggia scennere a fà 'a spesa
sé sfilata na cazetta
mio marito se ne 'iuto
e sa' purtate e sigarette.
Metta 'a fa' na lavatrice
penso caggia cucinà!
quando tornano da 'a scola
e' creature anna magnà!
è fennuto 'o detersivo
non c'è stà l'ammorbidente!
se non lavo le camice
a mio marito chi lo sente?

E mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito, mio marito,
mio marito uhhh!
e mio marito uhhh!
e mio marito uhhh!
e mio marito, mio marito,
mio marito!

-lava- e lava
-stira- e stira
-stienne 'e panne- stienne 'e panne (4 volte)

Mio marito mi ha chiamato
n' altra voltra dall' ufficio,
ha detto mò che viene a pranzo
porta pure il capo ufficio!
Tengo a casa na schifezza,
haggia lavà rinda 'a cucina
mentre piglio 'a mazza e scopa
mi ha bussato la vicina
me fa perdere tre ore
quà haggia fa puro 'o café!
chesta tene a capo fresca
e mio marito torna 'e tre!
Il telefono che squilla
è mia cognata Carmelina,
và trovanno la ricetta:
dei spaghetti che pupilli!

E mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito, mio marito,
mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito: -Carmé-
e mio marito, mio marito,
mio marito: "Carmeeeeeeeee"

- Lava, stira, stienne 'e panne -
stendi i panni
-lava- lava
-stira- stira
stienne 'e panne (3 volte)




Restituiscimi il mio cuore


Testo e Musica: TONITAMMARO
Quando io ti ho visto
mi è sembrato un film
storie di ragazzi semplici
storie di amori unici
che non finiranno mai

Quando io ti ho visto
ho pensato che
eri una tipa semplice
poi mi sono accorto che
sulo pe i sordi stivi insieme co mè!
e d'ora c'è l' Inverno dentro
e il nostro amore spento
ti dico solo: Vaffanculo, ok!

Restituiscimi il mio cuore
e tu ramme 'o giubbotto
che stà soffrendo per amore
'o Giubbott' co 'o perlisciot!
tutto quello che ti ho dato
dammi i soldi che ti ho prestato
Restituiscimi il mio cuore
e tu ridammi l' accendino
che stà soffrendo per amore
e la cassetta di Laura Pausino
tutto quello che c'è stato
tutti i soldi che mi hai sckroccato!

quando io ti ho visto
non sembrava che
era già finito tutto
fra me e te
io volevo andare via
portandoti la roba mia!

Restituiscimi il mio cuore
e tu ridammi l' orsacchiotto
che stà soffrendo per amore
e il profumo di Laura Biaggiotto
tutto quello che ti ho dato
speriamo che non l' hai usato!
Restituiscimi il mio cuore
ridammi i baci Perugina
che stà soffrendo per amore
saranno in tutto una ventina
tutto i baci che ti ho dato
anche quelli che ti hai mangiato!




Casa cascella


Testo: TONITAMMARO - C. Finale Musica: TONITAMMARO
We Lello, io sento un interferenza nella cuffia!
ma mica viene registrata nel disco?
e vabbè mandami la base!
ua già l'hai fatta partire? aspetta no minuto!

Casa Cascella
pronto Antonella
ti ricordi sono Max
Pronto Genni? passame a pateto
Si sente!
l' amico di Nick
quello un pò frick
che a Capri suonava il Sax!
non la senti anche tu?
scusa se è tardi
leggevo Leopardi e
stavo pensando a tè!
Ma che cazzo ce vò a risponde
ma chi è chisto?
volevo invitarti
domani c'è un parti, dove?
ind 'o cesso!
è pure volgare
qui da mè!
eh, indo 'o cesso co 'o cellulare!

porta pure le tue amiche
C'è un problema
metti quel vestito blu
ca sé appilato 'u cesso
ma che me ne fotte a me!
o magari quello a righe
no, ma no il water proprio la tazza
che mi piace anche di più
si è formato un tappo
e… ho perso il segno
ma io sento a uno che canta 'a ind 'a stò telefono 'o senti pure tu?
ho perso il segno! non riesco più a cantare, ferma il nastro
vabbuò che è sto telefono che è na lota!
aggio trovato o segno 'o viccanno oij!

Senti Antonella, ma sei sempre bella?
Oh, fa schifo
fai schifo tu!
come a Capri un' anno fa
sale tutto a galla
ricordi che Curt
faceva la corte
a te e a quella là!
ma si sarà fatto il tappo con la carta igienica
Quella tipa di…
Caivano; eh, hammo a Caivano e 'o accattammo
che non ho rivisto più
e sostituiamo proprio la tazza
pare si chiamasse…
'o Mimmo
stà scritto Giulia quà Giluliaaa!
ma quello 'o Mimmo e venne nui 'o accattammo e 'o cagnammo
ma per mè sei meglio tu
lo sostituiamo proprio hai capito?

Casa Cascella
mi senti Antonella?
domani vieni quà!
a via re 'e tre, e tre e mezza
Porta anche
'o Crick
Nick, con tutti i suoi crick
oi ma fatto mbruglià
sai come si divertirà
eh se nò come u levammo 'o cesso?
si mangerà, si canterà
e dopo…
si và a ietta
si ballerà!
e che c'è né facimmo 'o iettammo, no?
Sarà un bel party non puoi distrarti domani…
finalmente iammo indo 'o cesso
ci vai tu
vieni quà!
Alfredo? Comunque secondo mè è stata la carta igienica che ha fatto da tappo!
Lello, dovete comprare le cuffie nuove qua stanno le interferenze!




Ballerino


Testo: TONITAMMARO - C. Finale Musica: TONITAMMARO
Orrait, orrait, orrait
arrap 'na bella Spraite ( 3 volte)
dez orrait very well
abbuffammoci 'e nutell!

Metti un' altro disco
cam' on baby dance
selezioni fanchi
del Dj mister Veciens,
discoteca piena
disco di Madonna
entro piano piano
e mi appoggio a una colonna.
Quante belle femmine
che stanno ballando
ragazzi quì si cucca
quì si cucca alla grando!

M' haggio fatto 'o sciampo
m 'haggio miso puro 'o back!
scarpe di vernice
co 'nu miezzo metro 'e tacco!
mi butto nella mischia
come il mitico John
ma spengono le luci
e sbatto 'nfaccia 'a culonn!

Hey ballerino
come sei carino!
sotto la luce
si riflette l'orecchino,
occhiali da sole
e codino a Rafaniello
come balli bello
come balli bello.

Dentro al salottino
mi sorseggio una Cheres!
una aggiustatina ai capelli
dint 'o cess
vado da Vicienzo e dico:
- miettime nu Rap -
lui che mi conosce dice:
- All 'nfaccia Peppe -!
Scendo sulla pista
come Fredda Sther
non vedo lo scalino
e vado a faccia n' terr

Hey ballerino…

Orrait, orrait, orrait
arrap 'na bella Sprait (3 volte)
dez orrait very well
'abboffammoci e nutell!

Con la birra in corpo
parte un rutto Fancki-Jaz
dint 'a recchia e uno
ca me rice:
- Ue munné! -
Sfotto una guagliona
ma il ragazzo suo stà là!
molto finemente dice:
- bello vuò abbusca? -
Cado sulla pista
mentre suona il Rap
uno da lontano dice:
- Acchiappa a Peppe -!

Hey ballerino…

Orrait, orrait, orrait
arrap 'na bella Spraite ( 3 volte)
dez orrait very well
abbuffammoci 'e nutell!!!




Serenata cell



Testo: TONITAMMARO - C. Finale Musica: TONITAMMARO
Mò a chiamm 'a chesta!
mò a chiamm 'a chesta!
mò a chiamm 'a chesta!
quasi quasi... mò a chiamm 'a chesta!

Prondo Marì sono Armanto
ti chiamo dalla tangenziale
no no, l'autogrill è passato
stò in macchina con il cellulare,
aspetta che abbasso la ratia
mi stavo sentento i Pooh
'o sai se schiattata na cascia?
vabbuò po' ta' 'accatto Shiu shiu!

adesso ho accompagnato a mia moglie,
le ho preso una casa a Avellino
e l' ho smammata in montagna
si si, sa purtato 'o bambino.
Ascolta Marì stò venenno
Stò all'angolo di Mergellino!
e tengo solo due bacchette
se sente na mezza latrina.

Serenata cell serenata cell
serenata cellulare!
serenata cell serenata cell
serenata cell, serenata cell
serenata cell serenata cellulare!
serenata cell, serenata cell, serenata cell!

Pronto Shiu shiu mi ricevi?
ma mica stò fuori campo?
hai visto Avellino - Mergellino
mezz'ora, ua a novanta!
Marì ma chi sò Diabolik?
stasera te faccio balla 'o Meneito,
e tu l'hai smammato il bisonte?
eh, quello piecuro e tuo marito!

Serenata cell…

Pronto Marì
e so semb 'io!
ma tu a casa lo tieni il video-registratore?
ho preso una bella cassetta
un film di robba hard-cor
Marì ma io sento russare
ah, non sei tu
è tuo marito!
ma allora mi hai detto una palla!
ma scusa non era partito?

Serenata cell…

Pronto e song 'io
eh stò 'ncazzato!
mi ha fatto fittà 'a casa a chella...
e sai quando me custato,
aspè quà stà chillo re 'i vetri:
- mille lire -
ue bello già o tengo lavato
- afanculo! -
'a soreta!
e inutile ca mò trovi e scuse!
Ua e come songo 'ndossegato!

No no, non ci stà a galleria,
c'è il segnale con quattro bacchette!
ma mò questo scemo 'e mariteto
se ne parte domani alle sette?
che hai detto?
non parte per un mese?
e mò che ce faccio ca 'e sulo?
aspè stà finendo la pila
la cambio… e te manno a fanculo!

Serenata cell…




Karaoke


Testo e Musica: TONITAMMARO
Ed io, seduto lì come ogni sabato,
in quel locale che conosci tu
aspetto che ti passano il microfono
il testo scorre sopra alla Tv.
Tu, hai scelto la canzone più difficile
che mango Mina l'arrivasse a fa
parte la base e tu già stai stonando
con le parole non ti trovi più!

Che figura 'e merda
stai facendo al Karaoke
la gente che ti guarda
e ti tira... le molliche
ed io che ti accompagno
ogni sabato qua dentro
spero che arrivi una botteglia
...e faccia centro!

Tu, adesso stai
cantando Margherita:
- Perché Margherita è buona -
che di Cocciante un gran successo fù
- Perché Margherita è bella -
le mani strette a torno a quel microfono
ma le parole te le inventi tu:
- Perché Margherita è simpatica -

Che figura 'e merda
stai facendo al Karaoke
locale ormai deserto
le persone sono poche,
e un tavolo là in fondo
adesso si approfità
per dirti in faccia
- Ue te 'vo 'stà sitta! -

Se ci fosse qui Fiorello,
farebbe come il mulo
e ti darebbe un grande
calcio in… bocca!




Chiatta


Testo e Musica: TONITAMMARO
Se ti senti una zozza stasera
perché lui non telefona ancora
se ti senti una mezza mappina
perché lui è scappato con Pina
quella bionda della comitiva
che va sempre in palestra perché,
perché lei tiene molto alla linea
e non è come te...

e se lui non ti chiama stasera
forse un poco di colpa ce l'hai
tu non badi alla linea e alla dieta
e un ragazzo non lo troverai
lascia stare quel pane e Nutella
abboffarti non ti servirà
perché in fondo tu pure si bella ma non a magna!

Tu sei Chiatta!
con quel vestito che schiatta
tu sei Chiatta!
non trovi la taglia adatta
e ti sfotto tutti i ragazzi
e ti chiamano Moby Dick
per alzarti se cadi per terra
hanna piglià 'o crick!

Pesi centoquarantotto chili!
ti lamenti che non ti và niente
ti sei fatta un vestito da sola
arrangiando co 'a stoffa re 'e tende,
hai scassato cinquanta bilance
ed il letto non ti regge più
per alzarti al mattino
tua mamma hadda piglia 'a gru!

Tu sei Chiatta!
con quel vestito che schiatta
tu sei Chiatta!
non trovi la taglia adatta,
ma se cerchi l'amore stasera
tu puoi sempre trovarlo perché
c'è qualcuno che ti vuole bene
e ti ama anche se…

Tu sei Chiatta!
con quel vestito che schiatta
tu sei Chiatta!
non trovi la taglia adatta
Chiatta! Chiatta!

Ma se cerchi l' amore stasera
tu puoi sempre chiamare me...
te presento a Giovanni 'o Chiattone
che è cchiù chiatto e te!
Tu sei Chiatta! tu sei Chiatta!
Chiatta! tu sei Chiatta!



<-- Elenco dei Testi e degli Artisti

Creative Commons