fiori per te
mi ritrovo perso in te

come un passero
su un albero innevato

gioco nel mio paradiso
scansando i frantumi del mondo
frasi scolpite nel silenzio,

giochi di luce
su una storia che cresce,

amore cosė fragile
e ogni giorno pių vivo



rammento i passi spensierati
di quand'era lecito ferire

arpeggi dolci senza chiedere altro,
senza voler credere ancora,
trasporto, trasporto verso te che non ci sei


esco a cercarti
nella notte priva di certezze,
anni luce di distanza
da un amore troppo grande
per lasciar vedere altro

custodisco negli occhi
l'immagine di te
e il calore di ogni abbraccio,
soffiando via giorni come petali

ogni gesto prende vita e mi consola
ogni tuo respiro
accompagna i miei pensieri



come avere addosso una bella coperta colorata,
che la pioggia non bagni le mie spalle,
ma entri lentamente e mi inzuppi di pensieri

come un sole che gioca con le nuvole,
come fiori secchi sul tuo letto di conchiglia


 

diffusa nell'aria
una luce di perle mai vista

vedo nascere un futuro
nelle nostre mani unite
 
l'acqua di campagna
nei mulini si č fermata,
guarda verso noi
e ci sorride,
cristallina e candida
mentre lasci baci
sulle mie lacrime
cade calda neve sul mio cuore
e mi lascio coccolare
dalla tua bocca di farfalla
 
 


deliri
sabbia
nessuno
vento
quaderno di profumi
fiori per te
psichederma
inferno
cattedrale
memoria
franzesq
sconnesso
sindone arsa
ultima preghiera

pensieri
storia del diario
storielle
that's ANT folks!
risvegli
attesa
rèmore
disturbo
(che) sia manifesto
casa si avvicina

colori
foto
etimologia
emoticulons
adesivi
giornali
il cognome della rosa
pazzie psichedeliche
CartoLeni!
programmazione
Fumetto

Creative Commons